Plug PC
plugpc03.jpg

DESCRIZIONE

DITTA: Marvell

NOME: Sheeva Plug Computer

FORNITORE EU: newit.co.uk

http://www.newit.co.uk/shop/proddetail.php?prod=eSataSheevaMulti

http://en.wikipedia.org/wiki/SheevaPlug

Unboxing

Ha due modalità di essere connesso alla corrente: con un cavo o direttamente alla spina

plugpc04.jpg

Presenta una femmina mini-USB alla quale si collega un cavo USB che viene riconosciuto come seriale/JTAG da Linux
Tramite putty utilizzando la connessione seriale e usando una ttyUSBSX (con X numero) e velocità 115200 è possibile visualizzare tutti i messaggi dal boot iniziale in poi, comprensivo di accesso al bootloader u-boot.

Al momento dell'avvio si collega in rete via eth0 riceve un indirizzo dal server DHCP e quindi offre una SSH il cui accesso standard è rappresentato dall'utente root e password nosoup4u.

Se al momento dell'accensione trova una scheda SD-MMC può fare il boot da quella, nel nostro caso è una SDHC della Transcend da 4Gb Classe 10 (write @ 10Mb/s, read @ 20Mb/s). Questa contiene due partizioni una delle quali è riservata al sistema di boot (bootloader). Questa scheda è stata duplicata per futuri ripristini quindi ogni esperimento va condotto su questa scheda piuttosto che sul disco a stato solido interno.

La scatola contiene: il plug pc, il cavo di alimentazione, l'adattatore per la presa, la scheda SDHC, il certificato di garanzia, il cavo di rete, il cavo mini-USB, il CDROM dello SDK (uno per ordine, quindi noi ne abbiamo uno solo).

Il numero seriale e il mac address sono segnati sul plugpc e anche sull'involucro di imballaggio.

Collegamenti

USB da 5W

  • modem/fax
  • stampanti/scanner
  • video/fotocamere
  • modem 3G/UMTS
  • voip/skype phone (?)
  • bluetooth adapter
  • wifi adapter
  • vga/hdmi adpter (?)

eSATA

  • hard disk esterno

ethernet

  • il mondo, intero

seriale mini-USB

  • JTAG (?)

SPECIFICATIONS

CPU

# Feroceon 88FR131 rev 1 (v5l) 1192.75
root@plugpc01:~# bash -c "time pi 1048576 >/dev/null" 2>&1 | grep real
real    0m40.669s

# Intel(R) Atom(TM) CPU N270 @ 1.60GHz
roberto@isidoro:/var/log$ bash -c "time pi 1048576 >/dev/null" 2>&1 | grep real
real    0m35.430s

TODO

Web server Apache con supporto PHP

installazione da fare

POSSIBILI SVILUPPI

Alcuni settori nei quali il plug computer potrebbe sviluppare le sue potenzialità se appropriatamente programmato.

Eventualmente consultare anche la pagina del produttore riguardante possibili impieghi.

Automazione dell'ufficio

A1 - Firewall (solo nella versione Guru Plug Plus cioè con 2 ethernet) e DHCP server altamente configurabile via http.

A2 - Remotazione via rete della stampante e dello scanner con servizio di fascicolazione PDF e OCR (riconoscimento caratteri).

A3 - Servizio di fax-server per invio e ricezione con interfaccia http, ricezione via e-mail ed eventuale modulo per campagna pubblicitaria.

A4 - Servizio di condivisione di un RAID di Hard Disk USB/SATA anche mediante SAMBA con privilegi di accesso specifici (NAS avanzato).

A5 - Centralino VoIP, cloud computing e/o accesso remoto ai file di casa/ufficio, vedere anche i prodotti commerciali esistenti

A6 - Possibilità di sostenere un'applicazione LAMP da usarsi in rete locale appoggiandosi a un sistema di storage esterno fra cui ad esempio:

  • anagrafica clienti/fornitori
  • progettazione e sviluppo software
  • gestione documentale
  • somministrazione quiz

Domotica e Home Entertainment

D1 - Collegato a una periferica di visualizzazione (monitor touch screen) potrebbe rappresentare sistema di controllo della casa moderna.

D2 - Client multimediale/P2P attivo 24/24, programmabile da http, direttamente collegato al televisore e all'impianto stereo.

D3 - Client per la visualizzazione di streaming video in Hotel o strutture residenziali (collegato con un'interfaccia HDMI).

D4 - Controllo ambientale: termometri, barometri, umidita' consultabile via WEB eventualmente in relazione a B3 e B4.

Altro

B1 - Collegato a una ADSL e un adattatore WIFI potrebbe essere utilizzato come gateway per una rete privata o anche pubblica (hot-spot WIFI) in particolare se dotato di una connessione HSUPA con traffico flat potrebbe rappresentare un hot-spot WIFI "viaggiante" tipo la vodafone station.

B2 - Collegato a alcuni adattatori bluetooth rappresenterebbe un sistema di distribuzione di contenuti (multimediali, java application, informazioni turistiche) a cellulari nelle immediate vicinanze.

B3 - Collegato a una fotocamera potrebbe raccogliere immagini di un panorama (promozione turistica), di un cantiere (avanzamento lavori), di un impianto (ad. es.: controllo livelli) per inviarle a distanza.

B4 - Collegato a una webcam come sopra. Inoltre con un adattatore wifi potrebbe essere utilizzato per controllo ambientale domestico (video sorveglianza di un bambino da telefonino wifi) mentre si è in giardino a lavorare. Dotato di un sistema di rilevamento del movimento come sistema di controllo intrusione capace di avvisare via SMS per la casa in montagna.

B5 - Burning machine: controllabile via http collegato a un masterizzatore usb per permettere di masterizzare delle iso o creare delle chiavette bootable.

Vantaggi

  • Il sistema RAID, appropriatamente configurato, garantisce la persistenza dei dati dalla rottura di un singolo HD unito alla possibilità di configurare una serie di politiche di accesso ai dati permette di condividere in maniera graduata l'accesso e/o i privilegi di modifica ai dati aziendali cosa che un semplice NAS non è in grado di fare (almeno nelle versioni base).
  • Per il piccolo ufficio avere un server reale impone costi, spazio e consumi energetici di un fattore molto maggiore rispetto al plug computer.
  • Per la domotica e il divertimento domestico: dimensioni ridotte, ridotti consumi e costo per unità ragionevole.
  • Per altre applicazioni oltre a quanto già visto per la domotica: sistema modulare con base all-in-one.
Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-Share Alike 2.5 License.